In Primo Piano Politica

Noi per Savona pronta a interrogazione

 
Savona. Indignati gli esponenti della lista ‘Noi per Savona’ in merito alla notizia secondo la quale l’amministrazione non avrebbe intenzione, prima di fine mandato, di approvare il bilancio, almeno nella sua forma canonica, rimandando tale scelta all’entrata in carica del futuro governo della città che scaturirà dalle elezioni di giugno. Spiegano gli esponenti della lista in una nota diffusa in serata:

“Se le notizie trapelate oggi sul bilancio comunale risultassero veritiere, le responsabilità politiche dell’Amministrazione si dimostrerebbero, anche in questo campo, di estrema gravità.

Il Decreto Ministeriale 01/03/2016 stabilisce che l’approvazione del bilancio di previsione avvenga entro il 30 aprile. Non è pensabile che ciò non succeda, salvo compiere un atto contrario alla legge.
Non sono state date spiegazioni da parte dell’amministrazione, e le indiscrezioni giornalistiche contribuiscono a rendere la questione ancora più preoccupante.

Per questo motivo, chiederemo informazioni al Sindaco con un’interrogazione urgente.

Rileviamo, in ultimo, che chi è stato eletto per amministrare una Città deve, per legge e per etica, espletare il proprio dovere fino all’ultimo giorno del mandato, nel rispetto della trasparenza e della chiarezza verso i cittadini”.

Informazioni sull'autore del post