Attualità Cairo Montenotte

"Imitiamo Geova": congresso sabato e domenica prossima a Cairo M.

“Imitiamo Geova!”, questo è il tema del congresso che si terrà sabato e domenica prossima 9-10 Aprile 2016, presso la Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova di Cairo Montenotte (SV).
Le comunità dei Testimoni che partecipano in doppia turnazione a questo incontro, stimate in circa 2mila presenti, risiedono nella provincia di Imperia e Savona.
Il tema dell’incontro è tratto da una esortazione dell’apostolo Paolo riportata nella Bibbia (Efesini 5:1) che così recita: “Divenite perciò imitatori di Dio, come figli diletti”. Gli esseri umani sono dotati di libero arbitrio e imparano in gran parte per imitazione, ma spesso i loro modelli di riferimento si rivelano inappropriati o deludenti. Per tale motivo, il programma di un giorno dell’assemblea richiamerà la nostra attenzione sul padre di Gesù, il Creatore dell’universo: Geova, il cui nome personale è riportato nelle Sacre Scritture circa settemila volte.
Imitando la personalità del Creatore, proprio come faceva Gesù, possiamo in realtà mostrare amore, giustizia e imparzialità sia nell’ambito familiare che nei confronti del prossimo. I benefici effetti di tale condotta cristiana saranno evidenti, prima che a noi stessi, soprattutto agli altri. – Anche a questa assemblea è prevista la cerimonia del battesimo dei nuovi adepti.
L’immersione totale in acqua, come appropriato simbolo della loro pubblica dichiarazione di appartenenza al popolo dei Testimoni di Geova, sarà celebrata alle ore 11.30. A seguire alle ore 13,30 particolarmente interessante sarà il discorso pubblico pronunciato da un rappresentante viaggiante dei Testimoni di Geova, dal tema: “Cosa pensa Dio della religione? ” che analizzerà come dal punto di vista biblico e senza il filtro delle diverse teorie umane in proposito, si possa fare una analisi corretta e obiettiva dell’argomento. Le sessioni inizieranno alle ore 9.40 e termineranno alle ore 16.15. Il pubblico è invitato ad assistere al programma dell’assemblea. L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Informazioni sull'autore del post