Bacia ragazza sul treno, egiziano in carcere

Savona. Nonostante abbia negato di aver baciato una sedicenne sabato scorso in treno il Gip Fiorenza Giorgi non ha sciolto tutti i dubbi sulla questione e per il ventiduenne egiziano presunto responsabile del gesto è scattata la convalida dell’arresto e la permanenza in carcere.
L’uomo difeso dall’avvocato Luca Barbero ha tentato di spiegare al magistrato che non solo non avrebbe dato il bacio alla studentessa di ritorno da una gita ma non avrebbe neppure viaggiato con lei, visto che la sua religione gli impedisce di viaggiare accanto a delle donne. Un particolare però che non è servito ad evitargli la cella.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi