Tre giorni di Festival Limes a Genova

Genova. La terza edizione del Festival della rivista Limes  si terrà a Palazzo Ducale dal 4 al 6 marzo. Si tratterà di una riflessione geopolitica a partire dalla mostra cartografica Sull’orlo del mondo, in cui saranno esposte nella Sala Liguria le carte di Limes, per cercare di visualizzare gli scenari di crisi e di guerra, offrendo ai visitatori spunti di riflessione e possibili risoluzioni, guardando in modo particolare al Mediterraneo, meta dei profughi provenienti da Africa e Medio Oriente, in fuga dai conflitti in Siria, Iraq, Libia e Afghanistan.
Tre giornate in cui esperti internazionali, tra cui l’ex Presidente del Consiglio Romano Prodi e l’ex Ministro Emma Bonino, si confronteranno, anche con le scuole, per parlare di terrorismo, guerra e rapporti tra le grandi potenze mondiali. E ospite particolare sarà la scrittrice Elif Shafak, l’autrice più venduta in Turchia con La bastarda di Istanbul e La città ai confini del cielo, che il 5 marzo dalle 21 dialogherà col giornalista Marco Ansaldo sulla Turchia, ponte tra un Oriente e un Occidente che ancora sembrano parlare tra loro lingue incomprensibili.
Attraverso una sorta di excursus che partendo dagli anni Novanta e dalla fine guerra fredda, dopo l’avvento della globalizzazione, giunge a questo XXI secolo caratterizzato dalla frammentazione, dall’instabilità e da conflitti che, come si è chiesto Papa Francesco, rischiano di condurre davvero a una “terza guerra mondiale a pezzi?”cover_215_820

Condividi ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi