Cultura e Spettacoli Imperia e provincia

Sanremo 2021, Amadeus rilancia: “Per me la data deve essere dal 2 al 6 marzo”

Amadeus risponde alle indiscrezioni circolate nelle scorse ore su un possibile slittamento del Festival di Sanremo a giugno. “Noi stiamo lavorando per il 2 marzo, per me la data deve essere dal 2 al 6 marzo, dobbiamo esser in grado di dare al pubblico un festival assolutamente con tutte le regole sanitarie, perché la salute è la cosa più importante e nessuno deve essere messo a rischio, ma dobbiamo lavorare tutti insieme, con la Rai, con i tecnici, affinché tutti siano in sicurezza ma il festival sia il più normale possibile”. Lo ha detto lo stesso Amadeus, direttore artistico e conduttore ospite di Rtl 102.5. “Sanremo non si può fare senza pubblico, in un Ariston vuoto”, ha proseguito. Restano però le difficoltà oggettive ad organizzare una kermesse alla luce del nuovo Dpcm che prolunga lo stato di emergenza fino al 30 aprile prossimo con il blocco della mobilità delle regioni. Un nodo logistico di non facile soluzione per la Rai che nelle settimane scorse aveva ipotizzato la presenza di una nave Costa in rada a Sanremo per creare una “bolla” di sicurezza per 500 persone autorizzate ad assistere alle cinque serate della kermesse. Oltre a quello del pubblico e della sua sicurezza resta da definire la logistica della sala stampa e dei giornalisti. Amadeus ha affermato che i giornalisti devono essere in presenza e non in remoto come si era ipotizzato. A questo punto la RAI potrebbe pensare di ridurre drasticamente gli accrediti ma si esporrebbe alle critiche e alla reazione di quelle testate che rimarrebbero fuori e che hanno già stipulato contratti di sponsorizzazione per essere presenti con postazioni e inviati. Molto dipenderà dai numeri della pandemia che si avranno nelle prossime settimane per cui una decisione verrà presa non a stretto giro di posta, intanto la macchina organizzativa sta andando avanti come giusto che sia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *