Genova

“Dune” nella fascia di rispetto di Genova Prà: sopralluogo del sindaco Bucci

Il sindaco Marco Bucci e il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale Paolo Emilio Signorini, accompagnati dall’assessore allo sviluppo portuale del Comune di Genova Francesco Maresca, hanno effettuato un sopralluogo al cantiere delle Dune presso la Fascia di rispetto di Prà per fare il punto con gli uffici tecnici sullo stato di avanzamento dei lavori per la realizzazione del Parco delle Dune.

L’intervento ha il duplice obiettivo di creare una “zona filtro” tra area portuale e area cittadina integrando le attività del porto nel contesto urbano. Il Parco delle Dune sarà un vero e proprio polmone verde che contribuirà a riqualificare ulteriormente la delegazione del ponente genovese.

Dopo il completamento e la sistemazione della passeggiata con alberature e ampie porzioni verde pubblico (la cosiddetta fase Dune 1 del progetto) ora si parte con la fase Dune 2 che vedrà la realizzazione di dune alte tra i dieci e i quindici metri per “unire”, grazie a una “cucitura” verde e dal forte impatto estetico, il porto alla porzione di ponente della città.

Dopo l’indizione del bando di gara, potrà essere aperto il cantiere che entro la fine della prossima primavera consegnerà alla delegazione un’area verde per il tempo libero e le attività sportive. Un ideale proseguimento della passeggiata che consente un ulteriore ampliamento del parco urbano e che avrà al proprio interno quattro piazze a disposizione della cittadinanza.

“Una prima parte della riqualificazione delle Dune di Prà è già stata fatta – ha dichiarato il sindaco Marco Bucci – e ci accingiamo a realizzare la seconda, che ci auguriamo verrà completata in un anno e pochi mesi. Un’area verde estremamente utile alla delegazione, ma anche a tutta la città, dove si potrà trascorrere il tempo libero e praticare diverse attività sportive. Il parco ha anche lo scopo di creare una barriera, un filtro tra la zona residenziale e industriale, mitigando l’impatto acustico e visivo.  Con i nuovi lavori completeremo le opere già realizzate arrivando sino a metà del Canale di Calma come chiedono da tempo i residenti”.

Il Presidente Paolo Emilio Signorini: “Il progetto Dune fa parte di un insieme di interventi che l’Autorità portuale, la Regione e il Comune stanno realizzando per valorizzare l’ambiente e la salute dei cittadini nell’interfaccia tra Porto e Città; aree verdi e di mitigazione dell’inquinamento acustico, elettrificazione delle banchine e riqualificazione di spazi dismessi migliorano la vita degli abitanti e la percezione dell’importanza da parte di Genova del suo porto.”

“Sin da inizio mandato – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico portuale e logistico Francesco Maresca – il progetto delle Dune ha rappresentato un obiettivo importante, per rendere sempre più sostenibile il rapporto tra città e porto. Si tratta di continuare a favorire il porto, la sua economia e il lavoro, all’interno di una città accogliente, che salvaguarda l’ambiente, la vivibilità e la salute”.  

L’intervento è inserito nel programma straordinario di investimenti urgenti per la ripresa e lo sviluppo del porto (ex art 9bis Decreto Genova Legge n. 130/2018).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *