Bergeggi Cronaca Genova e provincia

Arrestati i due truffatori del finto incidente: avevano colpito a Sestri Levante e Bergeggi

I carabinieri hanno arrestato due giovani originari di Napoli di 23 e 24 anni ritenuti responsabili di due truffe compiute ai danni di anziani tra Sestri Levante e Bergeggi con la tecnica del parente coinvolto in un finto incidente. Una delle vittime era stata contattata da un finto avvocato che raccontava che il figlio o la figlia avevano causato un incidente stradale ed erano stati arrestati, successivamente il complice si fingeva carabiniere e chiedeva il versamento della cauzione di 5000 euro per liberare il figlio. L’anziana, raccolta una somma di denaro e gioielli, aveva consegnato tutto ad un finto funzionario rintracciato e fermato dai veri carabinieri attraverso il numero della targa. Sul mezzo erano nascosti i gioielli della vittima e denaro. Ulteriori indagini hanno consentito di ricostruire una seconda truffa perpetrata ai danni di un anziano di Bergeggi che aveva consegnato 3000 euro. Le telefonate partivano da una località dell’hinterland napoletano e provenivano da schede intestate a stranieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *