Cronaca Genova

Coronavirus, allarme nel carcere di Genova

Fabio Pagani, segretario regionale della Uilpa Polizia penitenziaria annuncia che ci sono 20 detenuti e 11 agenti di polizia risultati positivi al coronavirus nel carcere di Genova.

La situazione sanitaria nelle carceri, ancora stracolme e zeppe di problematiche di ogni tipo, rischia di sfuggire di mano. Non mancano situazioni di grande criticità, sia per mancanza di spazi adeguati sia a causa delle difficoltà delle aziende sanitarie che non riescono a supportare adeguatamente le direzioni dei penitenziari per le sanificazioni. E’ lapalissiano che le misure introdotte con il decreto ristori sono insufficienti sul fronte detentivo. Per l’ennesima volta facciamo appello al presidente Conte, al governo, al ministro della Giustizia Bonafede e al ministro della Salute Speranza affinché si pensi in maniera tangibile anche alle carceri e a chi vi lavora, prima che la situazione divenga irrecuperabile” conclude Pagani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *