Genova In Primo Piano Sport

Calcio, troppo forte la Juve per la Samp: a Torino finisce 3-0

Vittoria senza eccessivi rischi per la Juventus che batte all’inglese la Sampdoria 2-0 con una rete per tempo. Bianconeri padroni del campo per tutto il primo tempo con la Samp troppo rinunciataria. Torinesi in vantaggio dopo 13′ con Kulusevsky con gran diagonale sul palo opposto. Juve a un passo dal raddoppio con Ronaldo che colpisce nella stessa azione palo e traversa. La squadra di Ranieri si fa vedere una sola volta nel primo tempo con De Poli che ha il pallone dell’1-1 ma che spreca mandando fuori. Nella ripresa Ranieri manda in campo Quagliarella e Ramirez e il tasso di qualità dei blcerchiati aumenta. Ramirez con un’azione travolgente sfiora il pareggio ma è la Juve a chiuderla con Bonucci che sugli sviluppi di un corner approfitta di un errore della difesa ligure per raddoppiare. Nel finale tris di C.Ronaldo. Per i blucerchiati sabato alle 18 a Marassi contro il Benevento sarà già scontro diretto per la salvezza.

JUVENTUS SAMPDORIA 3-0

Reti: 13 Kulusevski, 78′ Bonucci, 88′ Ronaldo

AMMONITI: Tonelli, Frabotta

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado (78′ Betancour), Ramsey, McKennie, Rabiot, Frabotta (67′ De Sciglio); Kulusevski (82′ Douglas Costa), Cristiano Ronaldo. All. Pirlo.

SAMPDORIA (4-5-1): Audero; Bereszynski, Tonelli (46′ Yoshida), Colley, Augello; Depaoli (46′ Ramirez), Thorsby (69′ Damsgaard), Ekdal, Jankto, Leris (46′ Quagliarella); Bonazzoli (69′ Verre). All. Ranieri.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *