In Primo Piano Sport

Ciclismo, niente Milano-Sanremo in provincia di Savona

Salta il passaggio della Milano-Sanremo sulla riviera savonese. E’ questo l’esito del vertice che si è tenuto in videoconferenza questa mattina in Prefettura tra i sindaci della costa, il Prefetto Cananà, e gli organizzatori della corsa. Alla base del No, anticipato dalle prese di posizione di alcuni comuni già nei giorni scorsi, i motivi legati all’emergenza sanitaria e alla viabilità. Per la prima volta nella storia della classicissima, dunque, l’intera costa savonese non vedrà passare l’attesa corsa, quest’anno posticipata all’8 agosto. Nei giorni scorsi erano emersi dubbi e preoccupazioni legati tra i sindaci delle località costiere della Riviera di Ponente: il primo meramente temporale, visto che la Federazione ha collocato la corsa a ridosso delle grandi gare (Tour, Giro, Vuelta) nel secondo weekend agostano che solitamente segna l’inizio delle vacanze e degli spostamenti in massa nelle località liguri. L’Aurelia, inoltre, in diversi punti non permette una circolazione fluida a causa dei tanti cantieri presenti (semaforo tra Genova Voltri e Arenzano, cantiere per i lavori sul Rio S. Brigida a Celle, cantieri tra Albissola e Savona alla galleria Valloria), rappresentano un potenziale rischio. Anche l’ipotesi di utilizzare per alcuni brevi tratti l’Autostrada appare impraticabile, chiudere al transito la A10 in un fine settimana ad alta intensità di traffico significherebbe bloccare nuovamente metà regione e aggravare una situazione già criticissima. La seconda è legata al tema di grande attualità dell’emergenza sanitaria in corso, sono stati giudicati troppo grossi i rischi relativi ad un possibile nuovo focolaio di Coronavirus. A questo punto, a soli 11 giorni dalla corsa gli organizzatori vaglieranno un percorso alternativo che si snoderà obbligatoriamente sulle strade dell’entroterra. Su 19 comuni costieri della provincia di Savona, solo in 5 hanno dato il via libera al transito tra cui Albenga e Albisola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *