Noli Politica

Noli, i consiglieri di minoranza: “Parcheggiare a Noli quest’anno sarà decisamente un dramma”

In arrivo nuove tariffe per i parcheggi a Noli, i consiglieri di minoranza Alessandro Fiorito e Marino Pastorino commentano:”Purtroppo per molti parcheggiare a Noli quest’anno sarà decisamente un dramma“.

Se da un lato l’Amministrazione dimostra apertura di vedute introducendo dei provvedimenti che non erano presenti nel loro programma elettorale ma nel nostro, come la tariffa forfettaria per i residenti e gli sconti per gli ospiti delle strutture ricettive (la platea a cui erano rivolte le nostre proposte era molto più estesa come le attività e i proprietari di seconde case qui esclusi, ndr) dall’altro per i turisti, i commercianti e i dipendenti delle attività di Noli (sia pubbliche che private) non residenti saranno dolori. La tariffa giornaliera passerà da 1,80 euro all’ora a 2,00 euro l’ora“.

Alessandro Fiorito: “Come amministrazione Niccoli avevamo da tempo equiparato i proprietari di seconde case e le attività e i loro dipendenti ai residenti, in considerazione del fatto che il loro contributo alle casse comunali è già gravoso viste le tasse che pagano. Ora con le nuove tariffe per tutte queste categorie gli aumenti saranno superiori al 100 percento“.

Proseguono poi insieme: “Innanzitutto per loro non ci sarà più una scontistica progressiva: fino all’anno scorso la prima ora era gratuita, poi 0,50 euro a partire dalla seconda ora fino ai 2,50 euro per 6 ore e 4,50 euro per 12 ore; purtroppo ora è prevista solo una tariffa forfettaria di 10,00 euro al giorno. Ciò vuol dire che se vorranno sostare per poche ore dovranno pagare la tariffa piena di 2,00 euro l’ora mentre per sostare tutto il giorno passeranno da 4,50 euro a 10,00 euro“.

Non solo aumenti: “Escono infatti dall’elenco dove valgono queste agevolazioni i parcheggi di Piazzale Rosselli e Via Monastero dividendo di fatto Noli in zone di serie A e serie B. I residenti e le attività di levante e via Monastero e via Colombo alta (e i loro clienti) non avranno più parcheggi adiacenti dove lasciare la macchina senza dover pagare la tariffa piena ma, a differenza di quanti potranno lasciare il proprio mezzo sotto casa o nelle vicinanze del proprio negozio, dovranno fare molta più strada per non dover subire un salasso economico. Subendo anche il disagio per non avere la macchina a portata di mano per qualsiasi evenienza“.

Ma gli aumenti non finiscono qui. Diventa a pagamento anche l’ultimo parcheggio libero di Noli. A partire da quest’anno anche gli stalli di Piazza Aldo Moro e Largo Aldo Pastorino diventano blu. I parcheggi di Piazza San Francesco, Piazza Monsignor Vivaldo, Via Poggio a cui si aggiungono i due nuovi sopracitati e Regione Fiumara, che d’inverno erano gratuiti, diventano a pagamento tutto l’anno“.

Morale della favola non sarà più possibile parcheggiare gratuitamente all’interno del centro abitato di Noli“.

Come minoranze sottolineiamo la nostra indignazione per questi provvedimenti che da un lato negano a tutti, residenti compresi, la possibilità di trovare un parcheggio libero non a pagamento sul territorio, costringendo di fatto chiunque a pagare una nuova ‘tassa comunale’, e dall’altro in un momento storico come questo vanno decisamente contro una logica di incentivazione del turismo a Noli” conclude la nota congiunta“.

One Reply to “Noli, i consiglieri di minoranza: “Parcheggiare a Noli quest’anno sarà decisamente un dramma”

  1. Per legge dove ci sono parcheggi a pagamento, devono, nelle immediate vicinanze, essercene altrettanti gratuiti, per cui credo che non siano di natura regolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *